News

La cultura cura: il progetto Cultura e Salute di IBSA Foundation entra nel vivo

12 ottobre 2021

Che le attività culturali come le arti visive, la letteratura, la musica, la danza e il teatro, siano più che dei semplici momenti di svago e abbiano un effetto positivo sul nostro benessere psicologico sembra un’affermazione abbastanza ovvia e naturale.  

Ma si tratta di un luogo comune, di una credenza popolare, oppure ci sono delle evidenze alla base? Ebbene, l’evidenza c’è. È infatti scientificamente dimostrato che le attività culturali hanno un ruolo attivo e rilevante nel prevenire le malattie, promuovere la buona salute e contrastare una grande varietà di patologie. Come ha dichiarato la Dr. Piroska Östlin, direttrice regionale OMS Europa, “Portare l'arte nella vita delle persone attraverso attività come il ballo, la danza, la visita a musei e la partecipazione a concerti offre una nuova prospettiva su come possiamo migliorare la salute fisica e mentale”. 

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha dimostrato l’evidenza del ruolo delle arti nella promozione della salute e del benessere in un recente report intitolato Quali sono le evidenze sul ruolo delle arti nel miglioramento della salute e del benessere? che ha preso in esame oltre 900 pubblicazioni che coprono più di 3.000 studi precedenti. “Gli esempi citati in questo innovativo rapporto dell’OMS mostrano i modi in cui le arti possono aiutare ad affrontare sfide sanitarie complesse come il diabete, l'obesità e le malattie mentali. Esse considerano la salute e il benessere in un contesto sociale più ampio e offrono soluzioni che la pratica medica tradizionale non è stata finora in grado di gestire efficacemente”, ha concluso Östlin. 

IL PROGETTO

Il progetto Cultura e Salute nasce nel 2020 nell’ambito della partnership triennale tra Divisione Cultura della Città di Lugano e IBSA Foundation per la ricerca scientifica. L’iniziativa è frutto della consapevolezza che una maggior alleanza tra l’arte e il benessere fisico e psicologico può portare a condizioni di vita migliori, fuori e dentro le strutture sanitarie e i luoghi di cura. 

Cultura e Salute intende quindi promuovere iniziative e sinergie tra il mondo della cultura e quello della salute e facilitare l’impiego delle arti come strumento di appoggio alla cura, tramite il sostegno e la promozione della conoscenza, della ricerca e della pratica. L’obiettivo è favorire una politica a lungo termine che possa contribuire a migliorare la qualità di vita della popolazione.  

Lo scorso 5 ottobre si è tenuta a Villa Ciani a Lugano la conferenza stampa per presentare i primi traguardi raggiunti nell’arco del triennio 2020-2022. Un nuovo corso universitario al via il prossimo 18 ottobre, un Forum scientifico incentrato sullo sviluppo sostenibile il 26 e 27 novembre, una piattaforma online accessibile in quattro lingue: sono queste le tre attività presentate dall’On. Roberto Badaracco (Municipale di Lugano), Giovanni Pedrazzini (decano della Facoltà di scienze biomediche dell’Università della Svizzera italiana (USI), Silvia Misiti (direttore di IBSA Foundation) e Luigi Di Corato (direttore della Divisione Cultura della città di Lugano). 

CORSO UNIVERSITARIO CULTURA E SALUTE

1-Img-interna_Corso-C-S.png

IBSA Foundation è orgogliosa di promuovere e supportare l’innovativo corso universitario Cultura e Salute all’Università USI di Lugano, che si svolgerà da ottobre a dicembre 2021. Per sette settimane, personalità del mondo della cultura e professori della Facoltà di scienze biomediche si confronteranno su temi che legano la cultura alla salute. Il corso intende approfondire il ruolo che l’arte e la partecipazione culturale hanno nel benessere fisico e mentale dell’individuo e della collettività e di fornire le chiavi interpretative della funzione esercitata dalla cultura nella sfera della salute, attraverso una rivisitazione di esperienze e buone pratiche condotte in ambito scientifico e medico. 

Gli appuntamenti, aperti al pubblico e agli studenti di medicina (con riconoscimento di un 1 ECTS), si svolgeranno da lunedì 18 ottobre a lunedì 6 dicembre nell’Aula polivalente del Campus Est dell’USI dalle 18.00 alle 19.30. Maggiori informazioni sono disponibili sulla pagina dedicata al corso sul sito di IBSA Foundation

FORUM “CULTURA & SALUTE, ALLEANZA PER UN FUTURO SOSTENIBILE”

2-Img-interna_Forum-C-S.png

Il forum Alleanza per un futuro sostenibile, in programma il 26 e 27 novembre 2021 a Lugano, sarà il primo evento scientifico dedicato al tema Cultura e Salute. Verranno presentate le evidenze scientifiche e le migliori buone pratiche a livello internazionale, con l’intervento di esperti di chiara fama. Verrà inoltre presentato l’esito della selezione delle candidature della Call for Case studies appena lanciata, al fine di dare la massima visibilità a quanto accade nel contesto svizzero. Operatori ed esperti del tema sono invitati a sottoporre le loro esperienze e progetti sviluppati e realizzati in Svizzera con il supporto di metodologie innovative e sulla base di risultati scientifici definiti. Maggiori informazioni per partecipare al bando sono disponibili sul sito culturaesalute.ch.

PORTALE WEB CULTURAESALUTE.CH

3-Img-interna_Portale-C-S.png

Il nuovo portale web culturaesalute.ch, pensato per diventare il portale di riferimento sul tema Cultura e Salute, permette di valorizzare ricerche, pratiche, progetti artistici e culturali nati per il benessere delle persone e delle comunità e di promuovere conoscenza, cura e valorizzazione del patrimonio culturale e delle industrie creative. Inclusività è una parola chiave. Il sito è stato infatti ideato cercando di garantire la massima accessibilità per l’utente: è disponibile in quattro lingue (italiano, francese, tedesco e inglese) e dispone di un sistema che permette di eliminare le barriere architettoniche informatiche, rendendolo così fruibile anche da coloro che hanno difficoltà visive o cognitive.  

Condividi sui tuoi canali social